13 September 2018

I film sui supereroi sono un ottimo spunto per attività che rafforzano il team building. Non lo sapevate?

Ecco i nostri suggerimenti per un pomeriggio di relax e di esercizi da sperimentare con la vostra squadra!

I film sui supereroi sono fantastici! Non solo per i bimbi che sognano di avere qualche superpotere, ma anche per gli adulti che possono rilassarsi per l’intera durata del film, sognare di evitare il traffico grazie al teletrasporto, credere che il telecomando arrivi a loro grazie alla telecinesi senza doversi alzare dal divano… e poi ci siamo noi di Smile che ne vediamo il potenziale formativo! Ecco perché vi presentiamo le squadre di supereroi più famose del cinema e vi facciamo capire come dietro questi film si possano celare dei pilastri del team building. (Nota: nessun pericolo spoiler!)

 

X-MEN

Cosa c’è da sapere?

Ci vorrà molto più di un pomeriggio per guardare tutti i film che sono stati prodotti negli ultimi diciotto anni sugli X-Men… senza contare gli spin-off! Ma concentriamoci su quelli in cui effettivamente questi eroi fanno gioco di squadra per sconfiggere Magneto, il cattivissimo mutante in grado di generare e controllare campi magnetici. Si tratta di X-Men, X-Men 2, X-Men – Conflitto finale e se dopo questi tre film non ne potrete più farne a meno, vi consigliamo il prequel X-Men – L’inizio.   

Cosa possiamo imparare?

La rivalità tra il saggio Professor Xavier e Magneto deriva da una diversa e inconciliabile visione sul genere umano. Questo ci ricorda che tutto il team deve credere nella filosofia aziendale, credere in quello che fa e lavorare compatto per raggiungere un unico obiettivo: la soddisfazione del Cliente!

Attività

Prima dell’inizio del turno prendetevi cinque minuti per coinvolgere tutta la squadra su un obiettivo specifico e ben definito (ad esempio, fare più cross selling).

 

AVENGERS

Cosa c’è da sapere?

Forse il gruppo che mette assieme i supereroi più famosi di casa Marvel tra cui Hulk, Iron Man, Thor e Capitan America. Sono già stati girati tre film dal 2012: The Avengers, Avengers: Age of Ultron e Avengers: Infinity War. Vi consigliamo di recuperare il prima possibile con la visione di questi tre film per arrivare preparati a maggio 2019 quando uscirà il quarto film che speriamo ci lasci con meno interrogativi di quanti non ce hanno lasciati Infinity War e svariati altri film sui singoli supereroi Marvel.

Cosa possiamo imparare?

Gli Avengers sono affascinanti perché è un gruppo che non lavora costantemente assieme ma, all’occorrenza, ogni eroe lascia la sua città o il suo universo per collaborare con gli altri e sconfiggere un nemico che da soli non sarebbero in grado di affrontare. Questo perché ognuno di loro ha una particolare caratteristica che per noi umani potrebbe essere tradotta in “talento”. È importante riconoscere  i talenti di ogni membro del team per permettere a lui stesso di dare il massimo e di portare il maggior contributo all’interno della squadra.

Attività

Sicuri di sapere qual è il vostro talento? Chiedete ai vostri colleghi di scrivere su un post-it qualcosa in cui secondo loro voi siete bravi e confrontatelo con quello che voi pensate di voi stessi.

 

JUSTICE LEAGUE

Cosa c’è da sapere?

Da ora ci concentriamo sulla DC Comics, la casa editrice di fumetti che ha fatto nascere il supereroe per eccellenza: Superman. Ma noi non siamo qui a tessere le lodi di un solo supereroe perciò vi consigliamo di vedere Justice League, film che vede collaborare Wonder Woman, Batman, Aquaman, Flash, Cyborg e ovviamente Superman. Per comprendere a pieno tutti gli avvenimenti della trama vi consigliamo di vedere anche Batman v Superman: Dawn of Justice (ma non prendete spunto dal loro ego!).

Cosa possiamo imparare?

Come avrete intuito, c’è un po’ di astio fra Batman e Superman in queste due pellicole, ma questo non impedisce al team di collaborare per proteggere l’umanità e lottare contro il perfido Steppenwolf. È possibile che all’interno di un gruppo ci siano dei dissapori, se capita ai supereroi perché non può succedere a noi che siamo umani! Per superare eventuali contrasti è fondamentale comunicare. Un gruppo che comunica è un gruppo affiatato, che trasforma problemi in opportunità e che raggiunge più facilmente gli obiettivi.

Attività

Procurate dei mattoncini Lego, decidete che cosa volete costruire (ad esempio, una riproduzione 3D del logo della vostra azienda) e, a progetto avviato, non confrontatevi più sullo stato di avanzamento dei lavori. Vediamo cosa siete capaci di fare mettendo assieme più cervelli e più mani!

 

SUICIDE SQUAD

Cosa c’è da sapere?

Si tratta del team più controverso del cinema perché mette assieme i supercattivi di casa DC: Deadshot, Harley Quinn, Capitan Boomerang, El Diablo, Killer Croc, Slipknot e in un secondo momento si aggiunge Katana. Nel caso in cui non siate ancora curiosi di sapere cosa combinano questi ragazzacci in Suicide Squad vi informiamo che nel film c’è anche un tatuatissimo Joker interpretato da Jared Leto.

Cosa possiamo imparare?

Nata come squadra da sacrificare in missioni ad alto rischio, la Suicide Squad si trasforma in una risorsa particolarmente utile contro nemici molto potenti. In sunto, si tratta di un film su dei cattivi ragazzi che messi assieme fanno qualcosa di buono. Quindi impariamo che non sempre il caos è negativo… provate a pensare a quante idee vengono fuori durante i brainstorming o provate con l’attività che vi suggeriamo.

Attività

Per rafforzare il team building è fondamentale diversi tutti assieme. Perciò… organizzate un aperitivo con tutto il team!

 

Non vediamo l’ora di leggere le vostre recensioni cinematografiche e fateci sapere se qualche team si è riunito per vedere questi film in compagnia 😉