Le nuove competenze dello Staff di Vendita per il Retail del futuro

Trend di settore e nuove skills a supporto.

L’unica certezza nel mondo del lavoro oggi è la necessità di dover utilizzare le soft skill per potersi adattare velocemente a persone, ruoli e contesti diversi.

Il mondo Retail non fa eccezione e anche chi lavora in negozio deve sviluppare competenze trasversali che consentano di essere molto flessibili per dare al Cliente ciò di cui ha bisogno: rassicurazione, comprensione, informazione personalizzata, strumenti digitali e velocità di servizio.

I trend del retail parlano chiaro su che cosa si aspetta da noi il Cliente.

Social and local experience

#SOCIAL & LOCAL EXPERIENCE

Lo Staff deve utilizzare il dato per personalizzare relazione e offerta.
I Clienti non sono più solo dati demografici ma individui con esigenze, gusti e bisogni diversi.

Lo Staff deve quindi concentrarsi su:

  • Data analysis and action plan
  • Superior service / Wow effect
  • Clienteling / Remote care
hyper personalization

#HYPER-PERSONALIZATION

Il desiderio delle persone è di vivere il contatto umano, coinvolgente e sorprendente. Physical, Digital e Social si uniscono per rendere unico e distintivo il rapporto con il Brand in ogni touchpoint.

Lo Staff diventa il vero omnicanale dell’esperienza.

Lo Staff deve quindi crescere rispetto a:

  • Empowerment
  • Enterpreneurship
  • Digital skill
  • Social skill

#CARE

I Brand non sono più solo statement di stile e status ma rappresentano sentimenti e convinzioni. Il Cliente richiederà al Brand e allo Staff sempre maggiori prese di posizione (es. sustainability, genderless, inclusion).

Lo Staff deve quindi sviluppare:

  • Social responsibility
  • New mindset
  • Brand Activism

Quali sono dunque le competenze per far comprendere alle nostre persone che cosa significa oggi far vivere un’esperienza d’acquisto davvero emozionante?

Smile to Move ha identificato 5 macro-competenze che, collegate ai touchpoint del negozio, stimolano concretamente le azioni adeguate a fornire al nostro Cliente una Customer Journey nuova ed entusiasmante.

1.INNOVAZIONE

significa essere proattivi verso il nuovo, trovando le leve giuste per sorprendere.

Cosa significa nel concreto?

  • Utilizzare l’improvvisazione per creare momenti WOW in vendita
  • Usare la creatività per trovare nuove soluzioni e proporre miglioramenti nei processi e nei prodotti
  • Abbracciare il cambiamento con agilità per la crescita personale e del business

2. IMPRENDITORIALITÀ

per prendere decisioni immediate, in linea con i processi e le aspettative dell’headquarter, ma reattive e preventive nel mercato locale.

Cosa significa nel concreto?

  • Essere capaci di pensare GLOBAL e agire LOCAL, sapendo raccogliere informazioni sui trend di mercato
  • Avere le competenze adeguate per analizzare i dati, interpretarli e trovare opportunità di sviluppo (clienteling)
  • Essere in grado di selezionare e far crescere i talenti (upskilling e reskilling) per alzare la produttività e sviluppare attitudine imprenditoriale

3. CONVERSATIONAL SKILLS

perché non basta più saper comunicare ma è necessario entrare in intimità con il nostro Cliente e creare un’intesa e un flusso comunicativo davvero efficace.
Cosa significa nel concreto?

  • Costruire relazione attraverso un linguaggio smart, usando le small talk per avvicinarsi al Cliente e al suo mondo
  • Utilizzare l’analisi dei bisogni per diventare consulenti di stile, con un ascolto davvero attivo e una capacità di scoperta efficace
  • Raccontare il prodotto attraverso lo storytelling sensoriale, coinvolgendo tutti i sensi

4. DIGITAL SKILLS

per essere in grado di agire veramente quell’omnicanalità che ormai il Cliente dà per scontata.

Cosa significa nel concreto?

  • Saper creare reazione e interattività sui social e diventare dei veri e propri digital ambassador
  • Condurre vendite a distanza one-to-one e one-to-many per dare al Cliente la possibilità di poter comprare attraverso le live sales
  • Diventare capaci di condurre efficacemente una vendita attraverso la messaggistica istantanea (WhatsApp Sales)

5. CONSULENZA DI IMMAGINE

per dare al nostro Cliente un servizio davvero competente e professionale perché essere solo “porgitori” non ci distingue.

Cosa significa nel concreto?

  • Saper condurre un’analisi armocromatica
  • Saper valorizzare le 5 forme del corpo con i capi giusti attraverso il wardrobe styling
  • Utilizzare la psicologia d’acquisto e le tecniche di coaching durante le consulenze

Alcuni consigli Smile:

  • Secondo la nostra esperienza, il modo più efficace per trasmettere le soft skill è farle vivere in prima persona attraverso un’esperienza emozionale collegata alla competenza, calandola nell’operatività quotidiana attraverso attività ed esercitazioni.
  • I primi a dover essere allineati alle nuove esigenze del Cliente sono gli Store Manager il cui ruolo diventa ancor più centrale nella gestione delle proprie risorse che vanno a loro volta rassicurate, motivate, formate con continuità e rese produttive al massimo delle possibilità.
Contattaci per il nostro supporto nell’individuare, sviluppare e personalizzare il percorso formativo adatto alla tua azienda!
Contattaci

Work illustrations by Storyset